Albo Pretorio on-line

Albo Pretorio on line

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

COMUNE DI MAMMOLA

CITTA’ METROPOLITANA DI REGGIO CALABRIA

Via Dante Alighieri

89045 Mammola

C.F. 00221370802

Tel. 0964.414025 – Fax 0964.414003

PSA

Piano Strutturale Associato

Piano Mercato

Piano mercato settimanale

De.Co. Mammola

Denominazione comunale di origine - Mammola

Suap On-line

Accedi allo Sportello Suap del Comune

Gemellaggi

     mezdra       saint

Fotogallery

borgo antico

RSS di - ANSA.it

Storia

Borgo Antico

 

 

Il paese fu abitato fin dai tempi della Magna Grecia e le sue origini risalgono al IV – V Secolo aC. Il nucleo abitativo nacque sulle rovine di Malea, colonia locrese ricordata da Tucidide e si sviluppò ulteriormente alla fine del X secolo, nel periodo tra il 950 e il 986 d.C. quando, per sfuggire alle incursioni Saracene sulle coste calabresi le popolazioni delle zone marine cercavano ripario nell’entroterra.

Diverse sono le testimonianze dell'antica storia di Mammola: la necropoli indigena a Monte Scifo, quella greco-romana a Santa Barbara, ellenica a Buccafurri e le grotte del Brigante, del Palombaro e della Turri.

Famosa la battaglia avvenuta sul greto del fiume Sagra (oggi Torbido) VI secolo a.C., dove i Locresi alleati con i Reggini sconfissero i forti Crotoniati.

Anticamente, quando non era ancora in uso la toponomastica, le vie ed i rioni del paese erano indicati con denominazioni di origine ebrea, araba e greca: Certò, Begna, Hfamurra, Buveri, Fana, Mammuleju, Ponzo, Cuccianni, Cundutteiu, Gellario, Gruttu, che ancora persistono.

Storia, Arte, Fede, Cultura, Ambiente, Montagna, Gastronomia e Turismo, convivono in uno dei borghi più affascinanti della Calabria.


 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.176 secondi
Powered by Asmenet Calabria