Albo Pretorio on-line

Albo Pretorio on line

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

COMUNE DI MAMMOLA

CITTA’ METROPOLITANA DI REGGIO CALABRIA

Via Dante Alighieri

89045 Mammola

C.F. 00221370802

Tel. 0964.414025 – Fax 0964.414003

PSA

Piano Strutturale Associato

Piano Mercato

Piano mercato settimanale

De.Co. Mammola

Denominazione comunale di origine - Mammola

Suap On-line

Accedi allo Sportello Suap del Comune

Gemellaggi

     mezdra       saint

Fotogallery

borgo antico

RSS di - ANSA.it

Diario di viaggio della delegazione mammolese in visita a Saint-Clair du Rhône

santclair

 

21-26 Ottobre 2010

 

L’avventura del gemellaggio tra Mammola e Saint Clair du Rhône ha inizio a maggio 2010, ovvero quando una delegazione guidata dal sindaco della città francese, Jean Némoz, e dal presidente di “Mammola Association” Franco Furfaro arriva nel nostro paesino per avviare un progetto di collaborazione tra due realtà diverse, ma allo stesso tempo vicine. La città di Mammola ha accolto con grande entusiasmo e partecipazione i cugini d’oltr-alpe dando prova della celebre ospitalità calabrese, molto apprezzata dalla delegazione saint-clairoise. I membri della delegazione hanno avuto modo di gustare le specialità tipiche della tradizione eno-gastronomica mammolese e la possibilità di conoscere le realtà produttive, culturali e sociali del nostro paese, ma più di ogn’altra cosa, questo viaggio è stato il primo passo verso una reciproca collaborazione, avviata tramite la firma del “Pacte d’Amitié” (Patto d’Amicizia) siglato in presenza dell’intera amministrazione comunale e delle associazioni. “Un jumelage bien lancé” scrivono i saintclairois, di ritorno da Mammola, nel giornalino locale. Noi aggiungiamo a questa affermazione “Un jumelage bien continué”, vale a dire un progetto che continua a dare i suoi frutti e che ha riservato molte sorprese. La nostra delegazione in visita a St Clair du Rhône dal 21 al 26 ottobre, guidata dal sindaco A. Longo, ha ricevuto una magnifica accoglienza da parte dell’amministrazione comunale, di “Mammola Association” e di tutta la comunità saintclairoise, ivi compresi i francesi “doc”, ovvero quelli che pur non avendo alcun legame con Mammola,  hanno dimostrato un grande affetto e una straordinaria partecipazione all’evento. Durante il breve soggiorno siamo stati catapultati in questa deliziosa realtà attraverso un fantastico tour de force, che ci ha permesso di conoscere a fondo il tessuto sociale del paese e le numerose attività culturali ed economiche nelle quali è impiegata l’intera comunità, estremamente dinamica e propositiva.

 

sant clair 4

 

Molte ed emozionanti le visite cui la nostra delegazione ha partecipato nell’ambito di questo progetto: l”école du Village, la prima e più antica scuola elementare saintclairoise, un tempo frequentata principalmente da italiani e che ancora oggi accoglie molti figli di emigrati; l”école des Grouillères”, il più grande istituto primario del paese; l’asilo nido, centro di accoglienza per bimbi dai 6 mesi ai 3 anni, uno dei tanti riuscitissimi prodotti del sistema assistenzialistico adottato dal comune di Saint-Clair; il “Foyer Clariana”, casa di riposo e centro ricreativo per anziani, organizzato in piccoli appartamenti individuali molto graziosi e accoglienti. Qui, il piccolo coro del foyer ci ha riservato una piacevolissima accoglienza eseguendo melodie del tradizionale repertorio francese. Anche i più piccoli hanno un luogo dove svolgere attività extrascolastiche: si tratta di una scuola elementare, che, durante le vacanze, il comune adibisce a centro ricreativo per i bambini del paese, fornendo così un aiuto prezioso ai genitori. Ma a Saint-Clair una grande importanza è riservata anche allo sport, a tutti i livelli e per tutte le età, e  a questo proposito sono numerosi i centri realizzati dalla S.I.G.I.S, vale a dire l’associazione che si occupa delle installazioni sportive, non solo a Saint-Clair, ma anche negli altri comuni del consorzio. Qui, lo sport più gettonato e finanziato (nonostante la vicinanza a Lione e Saint-Etienne, due città note per le fortissime squadre di calcio) è il rugby, con le sue squadre di professionisti e dilettanti e un attrezzatissimo stadio. Ma una giusta attenzione viene rivolta anche ad altri sport come il tennis, il calcio, il nuoto, il ciclismo (con un importante club) il tiro con l’arco, e naturalmente, un club nautico per chi pratica canoa. A Saint-Clair ci si ritrova anche per promuovere attività manuali che altrimenti andrebbero perdute, e proprio di questo si occupano le associazioni di pittura su ceramica e di lavorazione della creta “Amphora et Celadon”, che ogni anno organizzano una mostra a tema di tutti i bellissimi lavori realizzati dagli artisti negli ateliers.

 

sant clair 2

 

 Ma una menzione speciale merita l’incontro con un saintclairois d’eccezione, mammolese di origine nato in Francia, un esempio di straordinarie virtù imprenditoriali e umane. Monsieur Prezioso è un imprenditore affermato e molto noto, ma che non ha dimenticato le proprie origini mammolesi, anzi, ne ha fatto motivo d’orgoglio per la vita e per il lavoro, dimostrando a tutta la delegazione un’empatia e un’umiltà che è propria dei grandi uomini. Parlando di mammolesi affermati non possiamo dimenticare l’importante “Centro Equestre” per bambini e adulti di Vincenzo Ferraro, nato negli anni ’80, che ad’oggi conta circa 70 cavalli. Un posto meraviglioso che va annoverato tra le realtà più vive e interessanti del paese. Ma un gemellaggio non sarebbe tale senza una solenne cerimonia che sancisca il patto d’amicizia già avviato a Mammola. Dopo l’inaugurazione della stele del gemellaggio e di un ulivo simbolo di pace e di fratellanza, la delegazione mammolese è stata ufficialmente presentata e omaggiata dall’amministrazione comunale, dalle associazioni e da tutta la comunità saintclairoise, che ha preso parte all’avvenimento con grande spirito di partecipazione e condivisione. Il tutto accompagnato dalle note degli inni italiano, francese e europeo eseguiti dai ragazzi del collège (scuola media) di Roussillon. La cerimonia e le successive visite guidate (la gita sul battello, la città di Vienne, bellissimo centro gallo-romano, che ospita anche uno dei più importanti musei archeologici della zona, la cava di vini “Vidal-Fleury”, la fabbrica di materiali in silicone, nella quale da anni, ormai, lavorano i nostri concittadini Franco e Lucienne Furfaro) sono state accompagnate dalla presenza di un’instancabile traduttrice, di origine mammolese, Nicole Scarfò, la quale si è sempre prodigata con grande professionalità a favorire la comunicazione tra francesi e italiani. Infine, a concludere il nostro soggiorno, è stato lo spettacolo de “Les Nouvelles Légendes”, un’altra bella realtà di questo piccolo paese: questo gruppo, nato nel 1973 e composto da ben 80 elementi, più che un coro polifonico un esperimento ibrido, che unisce il teatro alla musica proponendo un repertorio che va da Charles Trainer a Patrick Bruel.
 

saint clair 4
 

La cena di commiato (dal menù elegantissimo, rigorosamente francese) si è poi animata con i canti e le tarantelle della nostra tradizione mammolese, coinvolgendo tutti i presenti in un clima di giovialità e divertimento. Siamo grati a Saint-Clair per questa esperienza e siamo grati soprattutto agli artefici del progetto: Franco Furfaro in primis, per aver voluto fortemente il gemellaggio tra i nostri due paesi; Jean Murruni, Presidente del Comitato di Gemellaggio per il suo costante impegno, il sindaco Jean Némoz, tutta l’amministrazione comunale e tutta la comunità saintclairoise per la calorosa ospitalità. Le prime tessere del puzzle sono state posizionate, ora, sta a noi dare continuità a un progetto, che fin dall’inizio ha mostrato le sue potenzialità economiche, sociali e culturali. Non ci resta che augurare buon lavoro alle nostre amministrazioni, affinché quanto è stato già realizzato non vada perduto nel tempo, ma trovi, in futuro, nuovi spunti per consolidare un’amicizia e una collaborazione già ben avviate secondo le direttive della Comunità Europea. E dunque, Bonne chance à tous et Abienôt!
 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.159 secondi
Powered by Asmenet Calabria